13 Aprile 2021: Il Prof. Giovanni Carnovale interviene in Conferenza Stampa presso la Camera dei Deputati “”Verso una legge meritocratica e trasparente per la gestione delle aziende sanitarie””

Il prof. Giovanni Carnovale, REVISORE DEI CONTI ELETTO PRESSO L’ORDINE dei Medici di Roma, è intervenuto ieri in conferenza stampa presso la Camera dei Deputati.
Carnovale ha presentato insieme agli onorevoli Raffaele Trano, Massimo Romani e Francesco Sapia, la bozza di una proposta di legge epocale nel settore sanitario, con essa si cercherà di sanare le criticità che si sono evidenziate nella gestione della salute pubblica italiana durante la pandemia.
Carnovale ha evidenziato, sinteticamente, quattro problematiche gravi e dannose:
1- la mancanza di una linea guida generale, unica e centralizzata, da parte dell’unico soggetto legittimato alla gestione della salute pubblica, il Ministero della salute, il quale, non solo non ha garantito l’universalita’ delle cure richieste dal legislatore nazionale quando ha immaginato il sistema sanitario nazionale, ma piuttosto ha dovuto scontrarsi quotidianamente con comportamenti antitetici e contraddittori delle venti regioni, ognuna per proprio conto
2- la mancanza assoluta di linee guida amministrative univoche e di indirizzo terapeutico comune da parte della stesso ministero competente nei riguardi dei distretti sanitari periferici e dei Medici di medicina generale ( la famosa medicina del territorio), che si sono trovati a dover gestire da soli e a mani nude lo tsunami della infezione virale.
3- i rapporti tra medicina pubblica e privata spesso contraddittori.
4- la paralisi della ricerca scientifica italiana e delle contraddizioni tra i vari policlinici universitari mediati spesso da decine di commissioni scientifiche, cresciute ovunque come funghi nelle varie regioni italiane e spesso rappresentate da personalità poco competenti e attenti soltanto alla notorietà.
Quale ricetta, quale soluzione a questi problemi? CARNOVALE RITIENTE CHE CI SIA UN UNICO COMUNE DENOMINATORE: LA POLITICIZZAZIONE ESASPERATA DEI DIRETTORI GENERALI NELLE VARIE SEDI.
QUINDI SECONDO CARNOVALE E I PARLAMENTARI INTERVENUTI C’E’ UNA UNICA STRADA: MODIFICARE IMMEDIATAMENTE LE NORME DI SELEZIONE E NOMINA DEI DIRETTORI GENERALI DELLE AZIENDE SANITARIE E DEI POLICLINICI.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *