5 Marzo 2021: COVID: CARNOVALE, ‘TAR LAZIO SU CURE A CASA CONFERMA LIBERTA’ D’AZIONE DEI MEDICI’

COVID: CARNOVALE, ‘TAR LAZIO SU CURE A CASA CONFERMA LIBERTA’ D’AZIONE DEI MEDICI’ = Roma, 5 mar. (Adnkronos Salute) – “Un gruppo di medici liberi, guidati dall’avvocato Erich Grimaldi, hanno ottenuto un’altra vittoria per la loro dignità professionale, ieri al Tar del Lazio che ha confermato la libertà di azione dei medici, estendendone i principi”. Lo sottolinea Giovanni Carnovale, medico da poco eletto al Consiglio dell’Ordine di Roma in qualità di revisore dei conti. “Il Tar ha sospeso la nota dell’Aifa del 9 dicembre 2020 sui ‘Principi di gestione dei casi Covid-19 nel setting domiciliare’, nella parte in cui, nei primi giorni di malattia da Sars-Cov-2, prevede unicamente una ‘vigilante attesa’ e ‘somministrazione di Fans e paracetamolo’, e nella parte in cui pone indicazioni di non utilizzo di tutti i farmaci generalmente utilizzati dai medici di medicina generale per i pazienti con Covid”, spiega Carnovale. “Il Consiglio di Stato già in data 11 dicembre 2020, con una Ordinanza epocale che faceva seguito a un ricorso dei medici e sempre a firma dell’avvocato Erich Grimaldi – prosegue Carnovale – aveva affermato definitivamente il principio costituzionale e professionale dei medici di prescrivere in scienza e coscienza qualsiasi i farmaco (nella ordinanza si parlava di idrossiclorochina). Questa Ordinanza ridava dignità al medico dopo una serie di divieti imposti dall’Aifa”. Ieri “i magistrati amministrativi hanno riconosciuto ai medici il proprio diritto/dovere, con giuridica rilevanza sia in sede civile che penale, di prescrivere i farmaci che ritengono più opportuni secondo scienza e coscienza, e che non può essere compreso nell’ottica di una attesa, potenzialmente pregiudizievole sia per il paziente che, sebbene sotto profili diversi, per i medici stessi. E’ chiaro – conclude – che la vicenda per noi medici non finisce qui”. (Mad/Adnkronos Salute) ISSN 2499 – 3492 05-MAR-21 15:49 NNN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *